22 | 10 | 2017
L'angolo della lettura
Contro rivoluzionario - Harry Yu

2008, edizioni San Paolo, € 22.00

I miei anni nei gulag cinesi, ovvero: anni di lavoro forzato all’interno dei temibili laogai cinesi.
Arrestato nel 1960, Harry Wu, benché mai incriminato e mai sottoposto a processo, passa 19 anni della sua vita nei campi di lavoro cinesi.
Ideati sul modello dei gulag russi, i laogai, nascono dal concetto di “rieducazione”.
Vi vengono sottoposti cittadini cinesi accusati di ribellione e controrivoluzione nel tentativo di piegare loro la volontà, smorzandone gli ideali e negandone i valori.
Fatica, sonno, malnutrizione, malattie e tanto, tanto lavoro, per chi sopravvive è la vittoria dello spirito sulla barbarie.
Il racconto vivido e graffiante ci entra dai pori, ci scuote le viscere, qualche lacrima ci sfugge facendoci attraversare attimi di smarrimento di fronte a tanta crudeltà. Un racconto terribilmente vero, una storia da conoscere per migliorare il nostro pazzo mondo e curarne gli aspetti malati, attraverso la medicina del rispetto e della comprensione.

www.laogai.it

 
Gli uomini vengono da marte le donne da venere - John Gray

2008, Rizzoli Editore, Autore John Gray

John Gray è uno psicoterapeuta e terapeuta della coppia considerato alla stregua di un guru in America.
Analizzando i cambiamenti della nostra società negli ultimi cinquant'anni, il modo in cui lo stress da lavoro influenza la vita di coppia e indicando una direzione per ritrovare l'armonia all'interno del vita matrimoniale in quei momenti della vita in cui il rapporto con il partner sembra alla deriva.
I bisogni dell'uno e dell'altro sesso, Marte e Venere, il cervello e gli ormoni machili e femminili concepiti per reagire in modi diversi alle tensioni. Capire come l'uomo e la donna affrontano lo stress ci offre una prospettiva nuova per ritrovare l'unione attraverso l'unica forma possibile: il dialogo.

 
Goccie di resina - Mauro Corona
2001, edizioni biblioteca dell’immagine, €10.33
 
Le gocce di resina sono ricordi, quelli che hanno lasciato i segni sulla pelle e forgiato il carattere. I ricordi sono lampi di improvviso ritorno al passato: brutale, duro, freddo.
La resina ti rimane addosso, si appiccica al tronco e ti ricorda che devi ancora crescere,là, tra quelle montagne, nel silenzio dei boschi, nel colpo di martello sulla sgorbia che dà al legno quella forma che nessun’altro vede se non tu.
Gocce di resina sono brevi episodi, momenti e aneddoti di un uomo fuori dal comune.
 
 
Il mio Tibet - Dalai Lama
2008, Mondadori, €19.50
 
La verità storica sul rapporto Cina Tibet raccontata dal Dalai Lama.
Dai miti sull’origine degli abitanti del Tibet, sino all’arrivo del Buddhismo dall’India ad opera di Shantideva.
Tra aneddoti e fatti una verità diversa da quella che ci viene ufficialmente fornita dalle autorità cinesi.
 
 
 
La fine è il mio inizio - Tiziano Terzani
2006, Longanesi, €18.60
 
Un dialogo tra padre e figlio sul senso della vita.
Una vita spesa a raccontare, come giornalista di Der Spiegel, i grandi fatti della storia del dopoguerra. Gli anni passati in Oriente, come inviato speciale, dalla Cina al Giappone, dalla Tahilandia all’India.
Poi la malattia…
Un male inguaribile per il fisico, una nuova vita dopo il percorso di trasformazione della mente e l’accettazione della malattia come parte stessa della vita: la riscoperta dell’armonia.
I dialoghi tra padre e figlio alla fine del viaggio più importante…
 
 
 
La guerriera gentile - Rebiya Kadder

2009, Corbaccio editore, € 22.60

La storia di una donna incrollabile, da lavandaia a imprenditrice e miliardaria.
La sua vita raccontata da Alexandra Cavelius, giornalista tedesca che lavora per Spiegel reporter e SZ- Magazin.
Dalla prima attività in un buio negozio, a imprenditrice in vari settore del commercio.
L’amore per la sua gente, il popolo di etnia Uigura e di religione Mussulmana, la sua terra, il dissenso espresso al Congresso nazionale del popolo, la persecuzione nei confronti suoi e degli 11 figli,la cacciata - più volte - dalla sua terra, il ritorno e la forza di ricominciare ogni volta daccapo, il primo “Bazar delle donne”.
Gli anni del carcere, fino al 2005, quando, dietro a forti pressioni dell’opinione pubblica mondiale è stata rilasciata.
Candidata 3 volte al premio Nobel, nel 2004 ha ricevuto il premio Rafto per i diritti umani.

http://it.wikipedia.org/wiki/Rebiya_Kadeer

 
« InizioPrec.123SuccessivoFine »

Pagina 1 di 3
Copyright © 2017 All Is One. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.