11 | 12 | 2017
Conferenza Chamtrul 13 marzo 2009 E-mail
“…L’insegnamento è ciò che sto donando in questa vita. Ovunque qualcuno mi chieda di insegnare, io ci sono”.


Con queste parole il Venerabile Chamtrul Rinpoche, monaco buddista della tradizione Nyigma, ha aperto la serata del 13 Marzo ad Arcore, trattando il tema: “ La pace interiore”.
La stessa motivazione l’abbiamo nel cuore noi, membri del gruppo ALL is ONE, ed era nostro desiderio condividere con chi lo desiderasse la presenza di Chamtrul, persona non comune, ed i suoi preziosi insegnamenti.
Avendo saputo da amici, i quali avevano conosciuto Chamtrul Rinpoche a Dharamsala –Nord India-, che sarebbe stato di passaggio in Europa, toccando Israele, Germania e Grecia, abbiamo provato a chiedergli se voleva trascorrere qualche giorno in Italia per delle serate di incontro pubblico, e lui ha accettato il nostro invito.
Le librerie sono stracolme di testi che ci introducono alla conoscenza della cultura tibetana, e del buddismo, il quale, è l’anima di questo antico popolo, è il motore e il sostegno per gente che da oltre mezzo secolo è stata stravolta nei ritmi di vita, la loro cultura sradicata e vilipesa.
Solo una grande compassione e altruismo e fede ha dato loro un così forte spirito di sopportazione.
Compassione, altruismo e fede sono le basi del buddismo.
I libri sono fonte di informazione autorevole, ma avere un esempio di ciò tra noi, vivendo vicino ad un personaggio come Chamtrul, è occasione unica.
Chiaro e profondo negli insegnamenti, fanciullesco e gaio nella quotidianità.
Ciò che si percepisce del suo stato d’animo è un intenso silenzio, tanto forte da sembrare vibrante.
A tratti sembra appartenerti quel “Qualcosa di interiore” che emana, una forza, una densità che percepisci e a momenti ti sembra di cogliere, ma mai afferrare, è forse questo il suo segreto, frutto della comprensione e realizzazione di insegnamenti, a cui da oltre trent’anni egli si dedica.
Durante gli incontri serali il suo sguardo ti cattura, quando ti fissa negli occhi, quasi a volere trattenere lì, a forza, una mente smarritasi in qualche associazione mentale. Persona semplice e indefinibile ci ha dato l’opportunità di comprendere meglio un tema come quello de: “ La pace interiore “, di come essa dipenda dal rapporto con la nostra mente, andando oltre l’identificazione con il corpo.
L’anno prossimo ci riproveremo…
 
Copyright © 2017 All Is One. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
Cerca nel sito