20 | 04 | 2019
SEMBRAVA UN SASSOLINO MA... Stampa E-mail
Mi è capitata un’esperienza che mi ha stupita e mi fatto riflettere molto sui nostri comportamenti e su quanto spesso, il mondo animale, non sia altro che lo specchio di quello umano. In ogni singolo movimento possiamo scoprire noi stessi, se solo abbiamo la pazienza di osservare con attenzione.
Passo a raccontare l’accaduto.
Era una domenica mattina. Stavo lavando i pavimenti di casa, come succede sempre durante il week-end.
Nella fretta non mi sono accorta che un piccolissimo insetto scuro a forma allungata stava camminando sul pavimento. Così, per sbaglio, l’ho colpito di striscio con lo straccio.
“Accidenti!” ho pensato fra me e me... “E se l’ho ucciso?”... I pensieri sono stati velocissimi perchè, all’improvviso, ho visto una pallina scura rotolare sul pavimento da una parte all’altra della stanza. Ho pensato che l’insetto si fosse trasformato in una palla chiudendosi in se stesso. Quando l’ho raccolta, ho sentito che era durissima, sembrava un sasso! “Forse mi sono sbagliata – ho pensato – forse questo è solo un sasso, forse non c’era nessun insetto. Mi sa tanto che ho visto male!”. Ho provato a scrollare lo straccio per vedere se sarebbe caduto qualcosa. Ma niente.
Il pensiero della pallina rotolante era ancora lì nella mia mente. Ero quasi sicura, ma i movimenti erano stati troppo veloci per averne l’assoluta certezza. Il dubbio persisteva. Così, ho riposto quella ‘pallina’ nella terra del vaso di una pianta che c’era nella stanza ed ho ripreso le mie faccende domestiche, gettando sempre l’occhio dentro al vaso per stare a vedere come sarebbe andata a finire. Non volevo perdermi niente! Ma quell’ “essere” era privo di vita e così, mi convincevo sempre di più che era solo un sassolino e nient’altro. Dopo circa un quarto d’ora, la pallina ha incominciato ad assumere una forma allungata, sono spuntate le antennine ed ha incominciato a muoversi, intrufolandosi nel terriccio.
Sono rimasta ad osservare a bocca aperta! Un mondo di riflessioni si apriva alla mia mente... Gli animali non hanno voce, hanno un modo completamente diverso dal nostro di comunicare, è vero, ma non sono poi così diversi da noi. Persino nei loro piccoli movimenti si può percepire l’Anima che li muove.
La stessa Anima che muove noi! Le Leggi che regolano l’Universo sono troppo perfette. Il potere di autoprotezione pervade ogni atomo della materia. Tutto è perfettamente regolato e mantenuto in vita con la massima cura dei particolari.
Così, anche un piccolo insetto ha trasformato se stesso alla sola percezione del pericolo, proprio come noi ci costruiamo barriere e corazze difensive per la paura che qualcuno possa farci del male!
(Deb)
 
Copyright © 2019 All Is One. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
Cerca nel sito